snalsmodena

Vai ai contenuti

Menu principale:

DOVE SIAMO



NEWS
Aggiornate al 7 gennaio 2016 - ore 18,40

ORARI DI APERTURA DELL'UFFICO DI MODENA
Mattino: dal Lunedì al Venerdi - dalle ore 10 alle ore 12,30
Pomeriggio: dal Lunedì al Giovedì - dalle ore 16 alle ore 18,30

telefono: 059 236372 - Fax: 059 225305

NUOVA SEDE DI SASSUOLO - Via Cavallotti 56 - Telefono 059 236372

per contattarci via email utilizzare esclusivamente il seguente indirizzo:

snalsmo@tsc4.com



VISITE FISCALI
fasce di reperibilità: 9-13 e 15-18


RESOCONTO INCONTRO "POLITICO" AL MIUR del 23 dicembre - leggi

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CESSAZIONE
 
1. È fissato al 22 gennaio 2016 il termine per la presentazione, da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, impiegato con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, delle domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo, con effetti dal 1° settembre 2016.
2. Entro il medesimo termine del 22 gennaio 2016, i soggetti che hanno già presentato le domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo possono presentare la relativa domanda di revoca.
3. Entro il medesimo termine indicato al comma 1, sono presentate le domande di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola che non ha raggiunto il limite di età o di servizio, con contestuale riconoscimento del trattamento di pensione, ai sensi del decreto del Ministro per la funzione pubblica 29 luglio 1997, n. 331.
Art. 2
(Accertamento dei requisiti pensionistici)
1. L’accertamento del diritto al trattamento pensionistico da parte degli Uffici competenti è effettuato entro le scadenze previste con successiva circolare del Direttore Generale per il Personale scolastico, con la quale sono individuate specifiche indicazioni operative.
2. Tali scadenze tengono conto anche dei tempi necessari per la comunicazione al personale dimissionario dell’eventuale mancata maturazione del diritto al trattamento pensionistico.
Art. 3
(Adempimenti finali)
1. L’accoglimento delle domande di collocamento a riposo per compimento del limite massimo di servizio, per dimissioni volontarie, nonché di trattenimento in servizio per raggiungimento del minimo contributivo non necessita di uno specifico provvedimento formale.
2. Entro 30 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle istanze di cui al precedente articolo 1, l’Amministrazione comunica ai soggetti interessati l’eventuale rifiuto o ritardo nell’accoglimento della domanda di dimissioni nel caso in cui sia in corso un procedimento disciplinare. Quando l’accoglimento delle dimissioni volontarie dal servizio è ritardato a causa della sussistenza di un procedimento disciplinare in corso, l’accoglimento delle domande stesse è disposta con effetto dalla data di emissione del relativo provvedimento. INDICAZIONI OPERATIVE: leggi
ULTERIORI CHIARIMENTI - leggi

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA - NUOVI TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
La domanda di riconoscimento dei servizi pre-ruolo ai fini della progressione economica di carriera venga prodotta al dirigente scolastico tra il 1° settembre ed il 31 dicembre di ciascun anno.
Ai fini della corretta programmazione della spesa il Miur comunica al MEF, entro il 28 febbraio, le risultanze dei dati relativi alle istanze prodotte a riguardo dal personale scolastico.
Pertanto, stante quanto sopra esposto, è opportuno che coloro che hanno superato il periodo di prova provvedano a presentare la suddetta domanda entro i nuovi termini in quanto non è più possibile presentarla in qualsiasi momento dell’anno scolastico.

A proposito di dimensionamento delle scuole di Modena e Sassuolo - Presa di posizione delle OO.SS. - leggi

CARTA DEL DOCENTE: le ultime FAC del MIUR su come si può usare e rendicontare. leggi

DPR-62_2013: Codice Comportamento Pubblici Dipendenti - leggi
  

vv Personale ATA

DSGA: Siglato il Contratto integrativo regionale - leggi

vv DIRIGENTI

CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO: che fine ha fatto il bando?: ora si parla del mese di Marzo
Confsalform ha predisposto un corso di preparazione. Consigliamo di attendere l'emanazione del bando prima di un'eventiale adesione al corso

vv DALLA PROVINCIA


DIRIGENTI SCOLASTICI
Titolari e Reggenze 2015/16 al 28 agosto
- LEGGI


Centro Confsal antimobbing “Rodolfo Degoli” presentazione
Indirizzo nuova sede: viale Corassori 24, 9° piano - MODENA


vv DALLA REGIONE

  • Commissione Bilaterale di assistenza e supporto alle Relazioni sindacali (contratti d'istituto): NUOVO REGOLAMENTO

  • CONTRATTI INTEGRATIVI REGIONALI RELAZIONI SINDACALI : interessa tutto il personale e in particolar modo RSU e Delegati
INCONTRI AL MIUR del 29 Dicembre 2015

  • mobilità personale docente 2016/17 - resoconto
  • risorse finanziarie - leggi - intesa
  • richiesto incontro per sbloccare il turn over del personale ATA - leggi

NOTA USR Anno di prova e formazione docenti neoassunti: Indicazioni operative e documentazione di riferimento
 
Si pubblica in data 15 dicembre 2015 la nota DRER REGISTRO UFFICIALE(U) prot. n. 16368 del 15-12-2015 con i relativi allegati, inerente l’anno di prova e di formazione dei docenti neoassunti.
Come specificato in nota, il personale che abbia differito l’assunzione in servizio, perché impegnato in supplenza annuale o fino al termine delle attività didattiche, potrà effettuare detto percorso nella scuola ove presta servizio, previa presentazione di apposita istanza (il modello è in allegato alla presente) e dietro specifica autorizzazione del Dirigente dell’Ambito Territoriale di competenza (quello presso il quale sta svolgendo la supplenza). Le categorie di personale interessato sono specificamente elencate nella Circ. 36167 del 5-11-2015 (così come da DM 850, art. 3, commi 4-5-6). L’istanza andrà inoltrata all’U.S.T. competente entro il 22 dicembre 2015 - prorogato all'11 gennaio e data in copia all’istituzione scolastica di servizio.
 
Per l'U.S.T. MODENA l’inoltro è da effettuarsi a mezzo mail a: usp.mo@istruzione.it . Il modulo (Modello2) va debitamente compilato e firmato, quindi scansionato e inviato in formato PDF.
I docenti assunti nella fase C) utilizzati temporaneamente su istituti di grado scolastico diverso (per i quali saranno fornite ulteriori istruzioni circa le modalità di assolvimento del periodo di prova e formazione), sono esonerati dal presentare la suddetta istanza e saranno inseriti al momento come partecipanti al percorso di formazione nella istituzione scolastica di effettivo utilizzo.
DOCUMENTAZIONE: Documento 1 - Istanza - bilancio di competenze iniziale (BOZZA)

DOCUMENTO MIUR: ORIENTAMENTI PER L'ELABORAZIONE DEL PIANO TRIENNALE DELL'OFFERTA FORMATIVA - Scarica

CONCORSO PER DOCENTI ABILITATI - Il 24 dicembre 2015 è stato firmato il DPCM di autorizzazione del bando di concorso per 63.712 posti così suddivisi:
  1. posti comuni 52.828
  2. posti di sostegno 5.766
  3. posti di potenziamento. 5.118
Per il Bando e modalità di  partecipazione occorre attendere l'approvazione formale e definitiva da parte del Consiglio dei Ministri nonché la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
La ragione del ritardo è da ricercare nella mancata definizione delle nuove classi di concorso per gli insegnamenti nella secondaria che, tra accorpamenti e nuove istituzioni, dovrebbero ridursi di quasi un terzo, attestandosi su 108 classi di concorso.
Il concorso dovrebbe svolgersi nella primavera del 2016 per consentire le immissioni in ruolo a partire dall'anno scolastico 2016/2017.
Secondo alcune indiscrezioni i bandi dovrebbero essere 3:
uno per la scuola dell’infanzia e primaria, uno per la secondaria di I e II grado, uno per il sostegno. pre-selezione solo per infanzia e primaria.
Non appena sarà concluso l’iter del regolamento con le nuove classi di concorso, necessario per avviare la procedura concorsuale, saranno pubblicati i bandi ma solo per precari già abilitati.
Pare che il test pre-selettivo sia previsto solo per i candidati della scuola dell'infanzia e della primaria. Non sarà prevista preselezione per il sostegno e per la scuola secondaria di primo e secondo grado.
Ci sarà una prova di tipo nazionale volta all’accertamento di capacità logiche, di comprensione del testo, delle competenze digitali e di competenze nella lingua inglese.
Chi passerà la prima prova sarà ammesso ad una seconda verifica scritta, con domande a risposta chiusa e aperta. Per alcune classi di concorso (ITP?) si parla anche di una prova pratica.
Solo chi supererà queste prove potrà accedere alla prova orale. Gli idonei, in base al posizionamento in graduatoria, saranno assunti nel corso dei prossimi tre anni, come previsto dalla Legge 107/15.
Chi è interessato al concorso per posti di ruolo nella scuola dell'infanzia e primaria ed intende avvalersi dello SNALS per la loro preparazione sono invitati a prendere contatto con il Direttore Antonio Iattici (059248367) per un colloquio preliminare e personale durante il quale saranno fornite indicazioni e consigli per la preparazione.
Anche Confsalform sta preparando un corso specifico - Attendiamo dettagli.

Conclusa la fase delle assunzioni fase C restiamo in attesa della sottoscrizione del CCNI sulla mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’a.s. 2016/2017.
Vi terremo informati sull'andamento della trattativa.


       **********************************************************



****************************************************

Si informa che è attiva una convenzione del Centro Servizi Confsal con EUROCQS finanziamenti per ottenere un prestito a condizioni particolarmente vantaggiose.

Per informazioni consultare la pagina del Patronato oppure chiamare la sede Confsal di Modena al n. 338178576 chiedendo di Bazzanini Silvio.

 
Web master: Giovanni Massarenti
Torna ai contenuti | Torna al menu