snalsmodena

Vai ai contenuti

Menu principale:

DOVE SIAMO



NEWS
Aggiornate al 20 dicembre - ore 18,30

ORARI DI APERTURA DELL'UFFICO
Mattino: dal Lunedì al Venerdi - dalle ore 10 alle ore 12,30
Pomeriggio: dal Lunedì al Giovedì - dalle ore 16 alle ore 18,30


VISITE FISCALI
fasce di reperibilità: 9-13 e 15-18


DIRITTO ALLO STUDIOPubblicate le graduatorie dei permessi retribuiti per il diritto allo studio del personale scolastico docente ed ata, relative all'anno solare 2015.

Entro 5 giorni lavorativi dal 19 dicembre è possibile inviare reclamo avverso le stesse graduatorie secondo le modalità indicate nell'avviso allegato.
Si invitano tutti coloro che risultano inclusi con riserva nelle graduatorie in attesa di immatricolarsi ai corsi di TFA a presentare la prova dell'avvenuta immatricolazione appena perfezionata l'iscrizione.


Sul sito MIUR del 17 dicembre è stato pubblicato l’avviso per la selezione degli assistenti di lingua italiana all’estero - a.s. 2015/2016. Scadenza 27 gennaio 2015

EMANATO IL DM per l'avvio dei percorsi di specializzazione per le attività di sostegno.

Attendiamo che le Univeristà si attivino per l'avvio.


Graduatoria di Circolo e di Istituto di 2a fasciaScelta delle sedi.
La funzione per l’acquisizione delle istanze per l’inclusione nelle graduatorie di Circolo e di Istituto di 2a fascia, unica per tutti i profili (“All. A”) con modalità Web – Istanze Online (www.istruzione.it), è disponibile dal 24/11/2014 sino alle ore 14,00 del 23/12/2014Si allega la nota ministeriale prot.n. 16599 del 24/11/2014: leggi
Si precisa che la procedura non costituisce una riapertura dei termini per l’inserimento e/o aggiornamento delle graduatorie provinciali ad esaurimento di Collaboratore Scolastico o degli elenchi provinciali ad esaurimento dei restanti profili professionali, ma solo la necessaria attualizzazione delle sedi di anagrafe delle istituzioni scolastiche.
SE SERVE CONSULENZA FISSARE UN APPUNTAMENTO telefonando al N. 059-236372. 


CONCORSO A DIRIGENTE SCOLASTICO - Decreto previsto per Dicembre 2014.

Le prove d'esame si svolgeranno a Roma. Il bando indicherà sedi e modalità.
Il concorso sarà bandito annualmente; il numero di candidati ammessi sarà del 20% rispetto ai posti vacanti previo superamento di una prova preselettiva.
I posti disponibili per ciascuna regione vengono comunicati dal MIUR, sentito il MEF. Sarà il bando a stabilire il numero esatto dei posti disponibili per regione.
Le prove previste sono 4:
  1. test di accesso
  2. 2 prove scritte
  3. prova orale
TEST DI ACCESSO
La prova preselettiva sarà di natura oggettiva ed avrà carattere culturale e professionale.
Dovrà appurare le competenze dei candidati su:
  1. funzione dirigenziale
  2. tecnologie informatiche e comunicazione
  3. lingua straniera prescelta tra: francese, inglese, tedesco e spagnolo
Il voto finale non concorrerà alla valutazione complessiva, ma servirà solo per accedere alle prove successive.
PROVE SCRITTE
Saranno due:
la prima con quesiti a risposta sintetica. I quesiti avranno carattere teorico e riguarderanno:
  1. sistemi formativi e ordinamenti degli studi in Italia e nei paesi europei
  2. Modalità di conduzione delle organizzazioni complesse,
  3. conoscenze delle aree giuridico-amministrativo-finanziaria, socio-psicopedagogica, organizzativa, relazionale e comunicativa
la seconda, con carattere pratico, riguarderà l'analisi e la soluzione di casi concreti.
PROVA ORALE
Sarà ammesso chi avrà ottenuto un punteggio di 21/30.
Nella prova orale il candidato dovrà:
  1. mostrare di saper affrontare le questioni concrete e di impostarne le soluzioni
  2. conoscere l'utilizzo avanzato delle tecnologie informatiche e della comunicazione
  3. dovrà affrontare anche una parte dell'esame in lingua straniera.
Valutazione titoli
Saranno valutati i titoli solo se saranno superate tutte le altre prove: punteggio massimo p. 20. Saranno valutati master di secondo livello o titoli equivalenti su materie inerenti il profilo professionale del dirigente scolastico e rilasciati da università statali o equipollenti.


DPR-62_2013: Codice Comportamento Pubblici Dipendenti - leggi


** DALLA PROVINCIA
DIRIGENTI SCOLASTICI
Titolari e Reggenze 2014/15 al 28 agosto
- LEGGI


Centro Confsal antimobbing “Rodolfo Degoli” presentazione
Indirizzo nuova sede: viale Corassori 24, 9° piano - MODENA


** DALLA REGIONE

  • Commissione Bilaterale di assistenza e supporto alle Relazioni sindacali (contratti d'istituto): NUOVO REGOLAMENTO

  • CONTRATTI INTEGRATIVI REGIONALI RELAZIONI SINDACALI : interessa tutto il personale e in particolar modo RSU e Delegati


Auguriamo a tutti



Riapriamo il 7 gennaio


QUOTA 96 - DIFFIDA dopo sentenza 3 novembre 2014 n. 4216 del Tribunale di Salerno
Proponiamo ai nostri iscritti un'azione di diffida nei confronti del Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi
Scarica il modello di DIFFIDA  con la quale si chiede la generalizzazione di quella decisione.
La diffida è individuale e va inviata a Palazzo Chigi con raccomandata con ricevuta di ritorno.
Si chiede di recapitare copia della diffida al seguente numero di fax: 059 225305
In caso di mancata risposta l'Uffico legale dello SNALS predisporrà un ricorso al Giudice del Lavoro di Modena.
Comunicheremo in seguito il termine per l'adesione. Il costo dell'azione per gli iscritti SNALS è stato fissato in € 150. 

DOMANDE PER IL COLLOCAMENTO IN QUIESCENZA DALL’1/9/2015 – EMANATO IL DECRETO DAL MIUR
Il MIUR con il Decreto prot. 886 dell’1/12/2014, ha fissato al 15 gennaio 2015 il termine per la presentazione, da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola, impiegato con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, delle domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo, con effetti dal 1° settembre 2015. Entro il medesimo termine del 15 gennaio 2015, i soggetti che hanno già presentato le domande di cessazione per raggiungimento del limite massimo di servizio, di dimissioni volontarie, di trattenimento in servizio per il raggiungimento del minimo contributivo possono presentare la relativa domanda di revoca. Sempre entro il 15 gennaio, vanno presentate le domande di trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale da parte del personale docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario della scuola che non ha raggiunto il limite di età o di servizio, con contestuale riconoscimento del trattamento di pensione, ai sensi del decreto del Ministro per la funzione pubblica 29luglio 1997, n. 331. L'accertamento del diritto al trattamento pensionistico da parte degli Uffici competenti sarà effettuato entro le scadenze previste con successiva circolare ministeriale, con la quale saranno individuate specifiche indicazioni operative. Tali scadenze tengono conto anche dei tempi necessari per la comunicazione al personale dimissionario dell'eventuale mancata maturazione del diritto al trattamento pensionistico. L'accoglimento delle domande di collocamento a riposo per compimento del limite massimo di servizio, per dimissioni volontarie, nonché di trattenimento in servizio per raggiungimento del minimo contributivo non necessita di uno specifico provvedimento formale. Entro 30 giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle istanze (15/1/2015), l'Amministrazione comunicherà ai soggetti interessati l'eventuale rifiuto o ritardo nell'accoglimento della domanda di dimissioni nel caso in cui sia in corso un procedimento disciplinare.
La domanda di pensione va presentata SOLO on line
SE SERVE CONSULENZA (solo iscritti SNALS) FISSARE UN APPUNTAMENTO telefonando al N. 059-236372. 
Le indicazioni operative del MIUR - scarica

**********************************************************
LO SNALS-CONFSAL DIFFIDA IL GOVERNO: LA SENTENZA DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA, DI CONDANNA ALL’ITALIA PER L’ABUSO DI CONTRATTI A TERMINE NELLA SCUOLA, VA INTEGRALMENTE APPLICATA 
COMUNICATO STAMPA - leggi

Per chi non ha aderito al precedente ricorso inseriamole istruzioni per partecipare al nuovo ricorso:
Per ulteriori chiarimenti si può contattare l’ufficio legale del nostro patronato con sede in Modena viale Corassori 24 (9° piano) telefonando al n. 059 238528

DELIBERA SEGRETERIA REGIONALE SNALS Emilia Romagna - leggi


**********************************************************

       

Si informa che è attiva una convenzione del Centro Servizi Confsal con EUROCQS finanziamenti per ottenere un prestito a condizioni particolarmente vantaggiose.

Per informazioni consultare la pagina del Patronato oppure chiamare la sede Confsal di Modena al n. 338178576 chiedendo di Bazzanini Silvio.

Sei il visitatore n. Article marketing servizio
 
Torna ai contenuti | Torna al menu